Alla ricerca del tesoro di Roma!

Le avventure di Banana Bro

Banana Bro aveva tanti amici! Era il 7 luglio, propio il suo compleanno. Quel giorno ricevette tanti regali e li scartò tutti con grande fretta, ma si accorse che c’era una cosa strana, e la prese in mano. Prima di farla vedere alla sua famiglia, disse dentro di sè che se c’era da preoccuparsi o da fare festa glielo avrebbe fatto vedere alla sua famiglia.

Però vide che non era una cosa da preoccuparsi, era una grande caccia al tesoro per tutta Roma. Quindi la notte, scrisse un bigliettino per i suoi genitori, e c’era scritto propio questo:

Mamma e papà, io parto alla ricerca del tesoro di Roma!
Un salutone da banana bro.

La mattina seguente suonò la sveglia, e i genitori si alzarono, e appena andarono in cucina videro quel biglietto. Dopo aver letto il biglietto, i genitori urlarono disperati e chiamarono subito il figlio, ma quando i genitori lo chiamarono, si accorsero che il telefono era a casa.

Intanto Banana bro stava svegliando i suoi amici, e ce ne mise di tempo, perchè i suoi amici erano milioni e non ne parliamo erano anche miliardi. Comunque, dopo aver svegliato i suoi amici, andarono alla ricerca del tesoro di Roma.

Si avventurarono nelle giungle più fitte, nei deserti più caldi e nei posti più pericolosi di Roma. Solo che c’erano due piccoli problemi:

  • primo problema, Banana Bro aveva dimenticato il telefono;
  • secondo problema, avevano finito le risorse.

Quindi dovevano ritornare indietro, cioè a casa, ma non volevano tornare indietro e quindi decisero di andare avanti. Mentre gli amici di Banana bro avanzavano, i genitori cercavano Banana bro.

Gli amici di Banana bro trovarono la x, scavarono tantissimo e trovarono il tesoro di Roma. Dopo aver trovato il tesoro di Roma, tornarono a Roma, dai loro genitori. Ci misero ore e ore, ma finalmente arrivarono tutti a casa loro. I genitori preoccupati accolsero Banana bro e, siccome Banana bro aveva tanta fame, i genitori gli diedero subito qualcosa da mangiare e da bere.

Banana bro diventò milionario! E visse felice e contento con la sua famiglia felice.

Ideato e realizzato da

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
2523

2 commenti su “Alla ricerca del tesoro di Roma!”

Rispondi a Anna Paola Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *