La scimmia dell’assassino

di Jakob Wegelius,
Iperborea, 554 pagine

Sally Jones è una scimmia che sa leggere, scrivere, giocare a scacchi e capire gli umani. Un giorno si ritrova in vendita e viene comprata da Henry Koskela che diventerà suo socio e amico. Dopo un po’ di tempo comprano una nave e arrivano a Lisbona, dove Alphonse Morro dice loro che offrirà dei soldi se trasporteranno un carico. Mentre trasportano il carico vengono assaliti dai banditi guidati da Alphonse; per fortuna riescono a scappare e il giorno dopo, vicino al lago, incontrano Morro, Henry lo afferra, ma Morro scivola e Koskela viene arrestato per averlo ucciso. Ma Sally, che conosce la verità, parte alla ricerca di Morro per liberare Koskela…

Questo libro mi è piaciuto molto perché è un misto di avventura e di mistero. È molto istruttivo e discorsivo e, anche se è molto lungo, non è affatto noioso.

Illustrazione su locandina originale di Caterina S.

Lo consiglio perché intrigante, divertente e pieno di segreti che riguardano il passato dei personaggi, che portano alla scoperta di criminali, di ammiratori segreti, di lettere nascoste e di tante altre cose.

Ideato e realizzato da

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.